Patty Pravo – 1941 Lyrics

Fu nell’anno ’41
Che qualcuno fu papà
Venne poi il ’44
E quell’uomo se ne va
‘945 madre e figlio senza lui
Come vissero da allora in poi
Nessuno seppe mai

Gli anni passano veloci
Per quel bimbo invece no
Così chiuse gli occhi e disse:
“Tra vent’anni li aprirò”
Aprì gli occhi che era un uomo
Vide un clown passar di lì
E gli disse: “Vuoi venir con noi?”
E lui rispose: “Sì”

Con il circo vide strade
E paesi, città
Ebbe gioie e dolori
E ragazze in quantità
“Giro il mondo fino in fondo

Non mi fermerò mai più”
Fino a quando i sogni rosa
Si dipinsero di blu

Poi incontrò una ragazza
Quella che voleva lui
E tra un bacio e una carezza
Disse: “Mia moglie tu sarai”
Costruirono una casa
“Non ti lascerò mai più”
E la gente un giorno vide
Sulla porta un nastro blu

Fu nell’anno ’61
Che qualcuno fu papà
Venne poi il ’64
E quell’uomo se ne andrà
‘965, madre e figlio senza lui
Quando un giorno arriva un circo:
“Ehi bambino, cosa fai?”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *