Sergio Caputo – Sanguamaro Lyrics

Scende la notte lungo i tetti
Dove neanche i gatti vogliono abitare più
Appiccicata alla finestra del tuo cuore
Col binocolo guardi giù
Se i tuoi pensieri si potessero toccare
Zitto zitto te li ruberei
E alle pareti verderame del mio amore
Come quadri io li appenderei

Sangue amaro…
Che ti serve farti il sangue amaro
Sangue amaro…
Se ti arrendi a questo mondo strano

Ma i tuoi pensieri sono rondini di mare
Col tramonto se ne vanno via
Dovremo ancora fino all’alba mescolare
I tuoi colori con la mia pazzia

Com’eravamo, come siamo e non dormiamo
Lascia stare… sono solo guai
Anche le stelle mica sono sempre quelle
Fra le stelle chi c’è stato mai?

Sangue amaro…
Che ti serve farti il sangue amaro
Sangue amaro…
Se ti arrendi a questo mondo strano

Scende la notte lungo i tetti
Dove neanche i gatti vogliono abitare più
Appiccicata alla finestra del tuo cuore
Col binocolo guardi giù

Sangue amaro…
Che ti serve farti il sangue amaro
Sangue amaro…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *